Percorso-laboratorio per giocare con il corpo e con la voce, rivolto a genitori rumorosi e bambini silenziosi.
Dal silenzio al canto: mondi sonori possibili tra le pagine dei libri e tra le mura domestiche.

Durata: 4 incontri della durata di 1 ora e mezza ciascuno

Illustrazione di Simona Mulazzani (“Rime per le mani”, F.Panini editore)

Primo incontro: “Storie silenziose
Come si fa ad ascoltare il silenzio? Proveremo a non fare rumore tra le pagine di un libro, lasciando correre solo i suoni che stanno “dentro” e dimenticando il “fuori”. In questo modo riusciremo anche a far scoprire il suono del silenzio ai bambini.

Secondo incontro: “Storie Piccole per cantare
Quali storie possiamo inventarci da cui possa nascere un canto? Forse un canto è necessario per far addormentare i piedi quando sono agitati durante la notte, oppure serve proprio un canto da drago per calmare i capricci, e chissà quanti canti sono nascosti nelle storie di ciascuno di noi. Proveremo a stanare le canzoni nascoste per regalarle ai nostri bambini.

Terzo incontro: “Scrocchiaginocchia
Come giocare con le parole assieme al nostro corpo. Uniti dalle parole cantate e dal gioco dei movimenti, impareremo a leggere con il corpo e ad ascoltare i ritmi che nascono dalle parole tra le pagine dei libri.

Quarto incontro: “Genitori rumorosi e bambini silenziosi
Incontreremo i bambini a cui insegneremo con voce e con canto ad ascoltare le storie.