percorso di ascolto e narrazione alla ricerca delle nostre radici invisibili
a cura di Tiziana Perini

Primo incontro: ASCOLTARE
storie che raccontano storie
domenica 28 ottobre 2012 (16.00 – 18.00 circa)

I bambini imparano a parlare ascoltandoci, così anche noi, crescendo, non facciamo altro che ascoltare e raccontare…in modo del tutto spontaneo, naturale.
Avere consapevolezza di questo e imparare ad affinare l’ascolto, per poi raccontare in modo più vivo, coinvolgente, vero, migliora tutte le nostre relazioni, a cominciare dalla nostra famiglia.

 

Secondo incontro: ASCOLTARSI per RACCONTARE
storie lontane / storie vicine
sabato 3 novembre 2012 (16.00 – 18.00 circa)

L’ascolto è anche auto-ascolto. Quante volte la nostra interiorità ci chiede, bussa a noi e noi la eludiamo…come fa la volpe del Piccolo Principe!
Scoprire insieme questo spazio interiore ci rasserena, ci fortifica, ci aiuta a nutrire anche i nostri sogni. Questo filo tesse ciò che raccontiamo e ci insegna ad ascoltare più in profondità anche chi è diverso da noi (tutti gli altri!), ma anche a comprendere meglio chi ci sta accanto.

Terzo incontro: INVENTARE per esprimersi meglio
21 lettere inventano infinite storie
domenica 11 novembre 2012 (16.00 – 18.00 circa)

Le storie sono colori con cui dipingere luoghi e persone, fili con cui si tessono trame entusiasmanti, possibilità infinita di costruire e smontare.
Riuscire a impastare delle storie, anche solo così per provare, ci rende più sicuri dello strumento-parola e ci offre un mezzo straordinario per coinvolgere, rasserenare, divertire i bambini.

Quarto incontro: NEL MISTERO DEL SILENZIO
i gesti parlano, il volto racconta, il movimento evoca
domenica 18 novembre 2012 (16.00 – 18.00 circa)

Si parla, si racconta, si ripete, si canticchia…e poi si sta anche in silenzio. E’ necessario stare anche in silenzio, ma senza perdere il contatto con l’altro, gli altri.
Si può stare in silenzio, ma separati dal mondo, chiusi e sordi agli altri, oppure si può diventare conchiglia che accoglie il suono del mare, cavo della mano che porta l’acqua alle labbra. Insomma: ci si svuota un po’ perché altro ci riempia.
Stare bene con qualcuno, anche senza dire nulla! Ascoltare i gesti e gli sguardi. 

A RICHIESTA
Quinto incontro (possibile inizio di un nuovo ciclo mensile)
l’incontro è previsto per domenica 9 dicembre (16.00 – 18.00 circa)

DEL SACRO: ALLA RICERCA DELLA NOSTRA CASA DELLO SPIRITO
storie del sacro nella storia dell’umanità

Come educatori ci preoccupiamo di nutrire il corpo dei bambini, i loro sentimenti, la loro intelligenza, e la loro parte spirituale?

Ci son gli ambiti religiosi già pre-ordinati e organizzati – relativi alle diverse religioni, ma si può intraprendere una via un po’ pionieristica (non new age) per arricchire anche quella nostra parte? E così offrire degli strumenti anche ai bambini?

Vi propongo un percorso di condivisione della nostra personale ricerca spirituale (anche in assenza di una scelta religiosa specifica), per approfondire temi complessi, domande alte, anche nell’ottica, come genitori ed educatori, di offrire ai propri figli/alunni, porte e passaggi perché possano fare in autonomia, crescendo, le proprie scelte personali.

Per informazioni ed iscrizioni
tel. 347.8400498
info@lalinearmonica.org