di e con Giovanna Pezzetta, Leo Virgili, Stefano “Gion” Fattori

Una sfilata di animali, raccontati con parole, musica e immagini, per stabilire chi tra loro sia il più bello.

Se lo scarafaggio può vantare due bellissime antenne, la lumaca si ritiene elegante per la sua mollezza, mentre la sogliola va molto fiera dei suoi occhi. E cosa avranno da dire il cigno, la farfalla e il pavone?

A dispetto della loro leggendaria leggiadria, i piccoli animali considerati piuttosto bruttini, rivendicano la loro poetica, il loro senso della bellezza.

Li seguiremo ascoltando le loro ragioni cantate in rima, seguendo i versi delle filastrocche, e il divertente susseguirsi di piccole storie musicate: giocando con i ritmi e gli stili musicali, i bambini saranno invitati a seguire con voce e movimenti i discorsi che caratterizzano i diversi animali.

Per renderci conto che forse non è tutto oro quel che luccica e che in fondo… ogni scarrafone è bello a mamma soja!

 

 

 

“Ho le grinze sulla pancia

e le rughe sulla schiena,

ho una bolla in ogni guancia

ed un fiato che avvelena.

Mi son fatto mollo mollo

nella melma fino al collo

ma purtroppo non c’è nulla

che allontani una fanciulla….”